3. ISPETTORE DEI CENTRI DI REVISIONE VEICOLI

corso_ispettore_revisioni_torino_piemonte
A pagamento
Stato
Aperto
Destinatari
Candidati in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente
Tipologia lezione
Teoria e pratica
Certificazione
Attestato di frequenza e profitto
Periodo di svolgimento
2022
Sede di svolgimento
Online e In presenza
Orario
Diurno / Preserale
Prezzo
Mod. A 1250 € - Mod. B 1850 € - Mod. C. 650 €
corsi regione piemonte

Obiettivi

Il corso qualifica la figura professionale dell'Ispettore di Centro Revisioni Veicoli nel rispetto dell’accordo Stato-Regioni n. 65 del 17/04/2019.

L'Ispettore dei Centri Revisione, sostituisce la vecchia figura del responsabile tecnico di centri revisione e assolve alla funzione di controllo e verifica del processo di revisione dei veicoli, presenziando in tutte le fasi e certificando personalmente la verifica finale ai fini della sicurezza del veicolo su strada.

Corso erogato con la collaborazione di Egaf - partner didattico

 

 

 

Programma corso

 
  • Modulo A - 120 ore

Modalità: modulo teorico erogato prevalentemente online (119 ore in FAD online + 1 ora di prova finale in presenza)

Destinatari: candidati in possesso dei seguenti titoli di studio, conformemente a quanto previsto dalla Deliberazione Regionale del 17 Dicembre 2021 - n.6-3786:

  • diploma liceo scientifico;
  • diplomi quinquennali rilasciati da istituiti tecnici, settore tecnologico;
  • diplomi quinquennali di maturità rilasciati dagli Istituti Professionali di Stato del settore Industria/Artigianato indirizzo Manutenzione e Assistenza Tecnica;
  • Diplomi quadriennali di istruzione e formazione professionale di cui all'Accordo in Conferenza Stato-Regioni del 27 luglio 2022 di "Tecnico riparatore dei veicoli a Motore"
  • altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge

Obbligo di partecipazione: modulo necessario per i candidati non in possesso della laurea, per poter accede al modulo B

Costo del corso: 1250 € (pagamento dilazionabile in 2 rate)

 

  • Modulo B - 176 ore

Modalità: modulo teorico-pratico erogato prevalentemente online (152 ore), in presenza per attività pratica di laboratorio (22 ore) e prova finale (2 ore)

Destinatari: modulo destinato ai laureati in Ingegneria triennale meccanica o magistrale in ingegneria e per chi abbia superato il modulo A

Obbligo di partecipazione: modulo obbligatorio per l’abilitazione all’esame presso M.C.T.C da Ispettore dei centri di controllo (controlli tecnici per i veicoli fino a 16 posti e fino a 35 Q.li). In seguito all'esame si formalizzerà l'iscrizione nel Registro nazionale gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Costo del corso: 1850 € (pagamento dilazionabile in 3 rate)
 
 
  • Modulo C - 50 ore

Modalità: modulo teorico-pratico erogato prevalentemente online (42 ore), in presenza per attività pratica di laboratorio (6 ore) e prova finale (2 ore)

Destinatari: candidati già in possesso dell'attestato dei moduli A e B

Obbligo: corso necessario per gli ispettori che intendano estensione abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli con m.c.p.c. superiore a 35 Q.li , rivolto a Ispettori autorizzati o già abilitati alla data del 20/05/2018 (D .L. n. 214/2017)

Costo del corso: 650 € 
 
 
  • Aggiornamento - 30 ore

    Modulo di Aggiornamento da effettuarsi obbligatoriamente ogni 3 anni

Modalità: modulo teorico erogato online. Il corso intende aggiornare i soggetti già abilitati limitatamente alle competenze riferite al MOD.B  in merito alle innovazioni tecniche, scientifiche e normative intervenute nelle disposizioni inerenti le revisioni.

Destinatari: candidati già in possesso dell'abilitazione per l'esercizio dell'attività di Responsabile Tecnico di Centri Revisione e nuovi Ispettori di centri revisione

Costo del corso: 300 € 

Scarica il modulo di manifestazione interesse e contattaci per una prima verifica dei pre-requisiti di accesso al corso

 

Prerequisiti per l'iscrizione

Per essere ammeso all'esame il candidato deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) avere raggiunto la maggiore età
b) non essere e non essere stato sottoposto a misure restrittive di sicurezza personale o a misure di prevenzione
c) non essere e non essere stato interdetto o inabilitato o dichiarato fallito ovvero non avere in corso procedimento per dichiarazione di fallimento
d) essere cittadino italiano o di altro stato membro della Comunità Europea, ovvero di uno Stato anche non appartenente alla Comunità Europea, con cui sia operante specifica condizione di reciprocità
e) non avere riportato condanne per delitti, anche colposi e non essere stato ammesso a godere dei benefici previsti dall’articolo 444 del codice di procedura penale e non essere sottoposto a procedimenti penali
f) essere in possesso di uno dei titoli di studio tra quelli previsti dalla normativa vigente in aggiunta un periodo di esperienza della durata di 3 anni (diplomati) o 6 mesi (per i laureati) a seconda del titolo di studio posseduto.

Richiedi informazioni

Premendo il pulsante sottostante confermo di aver letto e compreso l’informativa.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.